Saltar al contenido

Sud Pacifico della Costa Rica

La costa del Pacifico meridionale della Costa Rica è una delle regioni più selvagge e meno visitate del paese. L’area è ricoperta da una foresta pluviale che si estende fino ad alcune delle spiagge più belle che si possano immaginare. La zona inizia a nord da Dominical, un piacevole piccolo villaggio di surf. Uvita, a sud di Dominical, è l’ingresso principale del Parco Nazionale Marino Ballena, che ospita spiagge di una bellezza spettacolare e anche un’importante zona di riproduzione per le megattere durante alcuni mesi all’anno. La penisola di Osa ospita il Parco Nazionale del Corcovado, che è una delle aree biologicamente più intense al mondo.

La costa del Pacifico meridionale è riuscita a rimanere una destinazione fuori dai sentieri turistici. La regione offre una tranquilla solitudine in una località tropicale incontaminata.

La regione costiera del Pacifico meridionale della Costa Rica, ha anche attrazioni incredibili: giungle lussureggianti, cascate, spiagge, montagne, natura e fauna selvatica varia.

Offre ai visitanti quattro parchi nazionali: Parco nazionale Marino Ballena, Parco nazionale Corcovado, Parco nazionale Piedras Blancas e Parco nazionale La Amistad.

Tradizioni e cultura

Cultura indigena, popolo Boruca e Terraba

Ispirati dalla conoscenza di secoli di antica tradizione, i Boruca rappresentano la loro intrinseca espressione molto creativa attraverso maschere scolpite nel legno di balsa e dipinte con colori vivaci e la tessitura di tessuti colorati. I fili per il materiale sono generalmente tinti con foglie, radici ed estratti di conchiglie marine.

Le maschere sono elementi importanti nell’annuale Diablitos Dance celebrata a Boruca y Curré. La danza rappresenta la resistenza dei «Diablitos», che rappresentano il popolo Boruca, contro i conquistatori spagnoli.

L’esperienza di incontrare queste comunità indigene è indimenticabile per i turisti che le visitano, l’osservazione del lavoro degli artisti che hanno scolpito maschere, donne che tessono, la presentazione in forma teatrale di tradizioni, mitologie e storia della loro cultura nativa è qualcosa che vale conoscere

.

Le migliori attrazioni

Le sfere di pietra del Sud Pacifico della Costa Rica

Considerate uniche al mondo per perfezione, dimensioni e alto livello tecnologico, finora non è stato possibile stabilire con precisione quale delle 5 etnie ancora presenti in questo territorio sia responsabile di un’opera di ingegneria così complessa.

Questa eredità storica è unica e senza pari nel resto del mondo. Nella contea di Osa rimangono alcuni dei capolavori archeologici precolombiani più ricchi e preziosi.

Le prime sfere furono scoperte nel delta del fiume Terraba, noto anche come fiume Diquís. Sono stati trovati a nord fino alla Valle Estrella e fino a sud del fiume Coto Colorado. Sono state scoperte anche sfere di pietra sull’Isla del Caño.

Nel 2014, l’UNESCO ha scelto l’insieme di insediamenti precolombiani con sfere di pietra di Diquís come patrimonio dell’umanità.

Le cascate di Nauyaca

Le Cascate di Nauyaca

Le cascate di Nauyaca si trovano in un canyon largo circa ottanta metri. Una delle cascate è alta quarantacinque metri in caduta libera, formando una pozza di mille metri quadrati e profonda sei metri. Ci sono poi altre piscine naturali di dimensioni minori, che possono essere utilizzate per il divertimento di tutta la famiglia.

Le cascate di Nauyaca in Costa Rica sono il luogo ideale per gli amanti della natura e dell’avventura. Puoi visitare le cascate di Nauyaca da Manuel Antonio, Dominical, Uvita e Ojochal. Da Manuel Antonio, è a circa 45 minuti di auto. Da Uvita, sono circa 25 minuti. Offriamo anche visite guidate.

Platagione di Cacao

Scopri la bellissima Finca Kobo situata nel mezzo della foresta pluviale primaria sulla penisola di Osa, un’area incontaminata e mistica, dove possiamo avere le prime impressioni della “foresta di cacao”, dei fiori e dei frutti. La storia e la cultura di questa coltura tropicale è molto interessante e risale ai Maya.

Girando attraverso la «foresta di cacao» e la finca in una visita guidata: sperimenta e impara a conoscere il processo di produzione di cacao biologico e la produzione del cioccolato dalla frutta al cioccolato più puro. Conosci le origini e la storia di questo delizioso raccolto, assaggia diversi frutti freschi dei nostri alberi, mangia diversi prodotti e pasti al cioccolato e la fonduta di cioccolato con frutti esotici nel nostro giardino tropicale.

La Grotta e cascata Diamante

Grotta Diamante, un luogo davvero magico situato al centro del Canyon Diamante. La cascata Diamante Verde è la più grande della Costa Rica con una spettacolare vista panoramica di 185 metri. Immerso nella giungla di Diamante è un canyon nascosto con dieci pittoresche cascate.

Cataratas Diamante (Diamond Waterfalls) si trova in una bellissima e unica regione, a 40 minuti nell’entroterra di Dominical Beach, sulla costa del Pacifico. Questo gioiello della giungla precipita di fronte alla città chiamata Tinamastes, circondata da una bellezza naturale impressionante.

Parco Nazionale Marino Ballena

Il Parco Nazionale Marino Ballena si trova in Costa Ballena e appartiene all’area di conservazione dell’Osa.

L’obiettivo del Parco Nazionale Marino Ballena è preservare il ricco ecosistema marino e il suo valore paesaggistico incontaminato. Nelle sue acque calde troviamo formazioni geologiche molto interessanti, come spiagge, scogliere e piccole isole.

Proteggendo le barriere coralline e mantenendo sane le nostre spiagge e i nostri fiumi, ci prendiamo cura di un ecosistema unico e ricco, che è tra l’altro un’area di riproduzione di balene e molte specie marine.

Il parco ha la fortuna di ricevere due migrazioni annuali di balene, la megattera del nord visita la costa del Pacifico meridionale da dicembre a marzo e la megattera del sud inizia la migrazione da luglio a ottobre.

Parco Nazionale del Corcorvado

Parco Nazionale del Corcorvado

Il Corcovado è l’ultima foresta pluviale di pianura del Pacifico rimasta nella gamma sostenibile in America Centrale ed è stato definito “il luogo biologicamente più intenso sulla terra” dalla National Geographic Society.

Qui tra i più grandi alberi della Costa Rica si trovano le popolazioni più dense di tapiro, giaguaro e are scarlatte dell’America centrale.

Questo è il paradiso degli amanti della natura! Questo immacolato Eden naturale è molto distante dalla folla e offre ai visitatori una miscela di natura selvaggia e spiagge tropicali.

La fauna selvatica è fantastica qui a Drake Bay! Non sorprenderti se durante la tua visita incontri tapiri, pappagalli rossi (Ara scarlatta), tucani, urlatori, scimmie dalla faccia bianca e ragno, balene, delfini e persino giaguari!

Partecipa al programma di conservazione, della Fondazione Corcovado, un’organizzazione senza scopo di lucro, creata dai vicini preoccupati del Parco Nazionale del Corcovado per guidare la lotta per fermare la caccia illegale, incoraggiando al contempo il turismo responsabile come strumento per aiutare a proteggere questo dono incredibile per tutti, la penisola di Osa.

Puerto Jimenez

Fuga perfetta per il Parco Nazionale del Corcovado.

Questa comunità è l’ingresso principale della penisola di Osa e del Parco nazionale del Corcovado, sono disponibili servizi commerciali e turistici, tra cui diverse compagnie di pesca sportiva, avventura e tempo libero.

Jimenez è raggiungibile tramite Chacarita sull’autostrada interamericana o con un servizio di battelli giornalieri da Golfito, da San Jose puoi anche prendere un volo locale direttamente per la città di Puerto Jimenez, Sansa e Aerobell offrono voli giornalieri regolari programmati.

A cinque chilometri dalla città, Playa Platanares presenta una meravigliosa spiaggia tropicale incontaminata delimitata da una vegetazione lussureggiante.

Visitare il Parco Nazionale del Corcovado e la Riserva forestale del Golfo Dulce è una delle esperienze più intense. Ci sono 3 modi per accedere al parco Corcovado da Puerto Jimenez; il primo è continuare a guidare verso sud sulla penisola fino all’ingresso di Carate.

Il secondo è l’ingresso di Los Patos che si trova a nord di Puerto Jimenez nella città di La Palma; da qui si arriva direttamente alla stazione Sirena Ranger e attraverso il cuore di Corcovado.

L’ultimo ingresso è alla stazione di El Tigre, ma questo itinerario non è raccomandato. Il Golfo Dulce è uno dei tre soli fiordi tropicali al mondo.

Quest’ambiente marino non è solo estremamente speciale, ma anche molto fragile. Le mangrovie all’interno del golfo sono un vivaio cruciale per la vita marina.