Saltar al contenido

Caraibi della Costa Rica

La bellissima regione caraibica offre un mix unico nel paese: spiaggia, natura sempreverde e cultura afro-caraibica.

Nel sud troviamo grandi attrazioni come Cahuita, Puerto Viejo e Gandoca-Manzanillo, con spiagge di esorbitante bellezza, dove è possibile svolgere attività legate all’avventura, alla gastronomia, allo sport, alla cultura e alla musica. Impressionano le barriere coralline, le spiagge di sabbia multicolore (nera, gialla e grigia), le alte palme e le foreste secondarie piene di fauna selvaggia.

Nel nord della regione, l’attrazione principale è la deposizione delle uova di tartarughe verdi sulle spiagge del Parco Nazionale del Tortuguero e Riserva Nazionale della fauna selvatica di Barra del Colorado, un sito privilegiato per la pesca sportiva di snook, Tarpon e altre specie. Le attrazioni turistiche si basano sulla natura, in particolare nell’osservazione della fauna come uccelli, lamantini e tartarughe, la riproduzione del giaguaro è cresciuta in modo rilevante.

Tradizioni e cultura

Una grande diversità di culture coesiste nei Caraibi costaricani: afro-costaricani, le tribù indigene, orientali, francesi, italiani e spagnoli, tra le altre.

La sua gioia e la sua musica che combina vari elementi e influenze: calypso e reggae. Le sue case colorite, l’ambiente rilassato e la gente sempre sorridente ti faranno volere rimanere anche a voi.

Cucina afro-caraibica

La regione caraibica si differenzia dal resto del paese anche per i suoi piatti tradizionali. Alcuni di questi con influenze giamaicane, francesi e africane usano molto pesce e frutti di mare freschi, oltre a zenzero, cocco e spezie.

Comunità indigena

Riserva indigena di Keköldi: Gli indigeni Bribris che vivono in questa riserva vicino a Puerto Viejo offrono esperienze culturali. Hanno un incubatoio d’iguana verde e producono artigianato locale. All’interno della riserva starai con la tribù, imparerai la medicina naturale, i suoi strumenti di caccia, la sua cucina e godrai degli incantevoli paesaggi.

La comunità indigena Yorquín: Navigherai lungo il fiume Yorquín fino a raggiungere l’omonima comunità indigena. I visitatori potranno vivere un’esperienza unica che combina la bellezza di questa valle con fresche cascate, condividerai la conoscenza e l’integrazione di questa comunità. Coltivano il proprio cibo e commerciano con la pratica dello scambio di prodotti.

Le migliori attrazioni

Tortuguero

Si trova nella parte settentrionale dei Caraibi costaricensi e l’area è accessibile solo in barca o in aereo.

I canali del Tortuguero rappresentano la seconda zona umida più grande del paese ed è considerato da molti l’Amazzonia del Costa Rica per la ricchezza naturale e l’elevata biodiversità che ospita. È il più importante luogo di nidificazione delle tartarughe marine del Paese, soprattutto tra luglio e ottobre. Il vilaggio di Tortuguero si trova tra i canali e il mare aperto, ed è l’unico centro abitato della zona. Il Tortuguero è senza dubbio un luogo splendido per il birdwatching, poiché si possono trovare più di 400 specie diverse, è anche un luogo unico per vivere un’esperienza unica immersi nella natura.

Pacuare

Situato nel cuore delle montagne di Talamanca, troviamo il fiume Pacuare, questa regione montuosa ha foreste pluviali primarie e secondarie brulicanti di fauna selvatica e flora esotica. Ideale per il rafting sui fiumi Pacuare e Reventazon, canyoning attraverso cascate e mountain bike attraverso le foreste pluviali.

Scopri un’opportunità rara e unica di entrare nelle terre d’origine protette dei popoli indigeni Cabécar e conoscere le loro antiche tradizioni, folclore e cultura.

Pacuare fa parte anche del Sottocorridoio biologico Barbilla-Destierro che collega Nicaragua, Costa Rica e Panama, un’area nota come «il sentiero del giaguaro».

Puerto Viejo de Talamanca

Questa zona attrae per la sua ricchezza culturale ricca di sfumature afro-discendenti e indigene che formano un mix unico nel paese. La sua gastronomia, musica e tradizioni fanno di questa zona un’attrazione straordinaria per i visitatori nazionali e stranieri. Puerto Viejo de Talamanca è una cittadina balneare molto colorata, con un’offerta gastronomica molto varia e una vivace vita notturna.

Gandoca-Manzanillo

Questo rifugio faunistico è composto da due spiagge, Manzanillo e Gandoca, e da una foresta pluviale tropicale. Entrambe le spiagge sono riconosciute per la loro generosa vegetazione costiera e per i bellissimi paesaggi, sebbene siano spiagge molto diverse. Playa Manzanillo ha sabbia giallastra e onde moderate, mentre Playa Gandoca ha sabbia grigia e si estende per diversi chilometri fino a congiungersi alla foce del fiume Sixaola. Allo stesso modo, il Gandoca-Manzanillo Wildlife Refuge è l’ideale per osservare la nidificazione della tartaruga Baula, soprattutto tra i mesi da maggio ad agosto.

Parco Nazionale Cahuita

Cahuita è un parco nazionale unico in Costa Rica a causa del suo stretto rapporto con la comunità. È un esempio di gestione condivisa per lo sviluppo sostenibile tra la comunità e il governo.

Scopri la barriera corallina più preservata dei Caraibi costaricani e goditi il ​​paesaggio, la cultura e la cucina offerti nella zona.

Spiagge di sabbia bianca, un mare turchese e una variegata vita marina sono alcune delle attrazioni che ti aspettano nel Parco Nazionale di Cahuita.

In questo ecosistema, incorporato nei Caraibi ma con un ambiente forestale, troverai specie come procioni, scimmie,coati, bradipi, iguane, serpenti e tucani.

All’interno del parco è possibile praticare sport ricreativi e percorrere i sentieri, o semplicemente godersi le spiagge, nuotare e prendere il sole.